Webnews sul mondo dell’innovazione e della tecnologia 07 Ottobre 2015

Polimi: con smartphone e tablet recuperati 10 miliardi in produttività nel 2015, PMI in ritardo
Tech Economy
Il mobile in azienda diventa sempre più un valore economico e non solo strategico. Lo confermano i nuovi dati elaborati dall’Osservatorio Mobile Enterprise della School of Management del Politecnico di Milano secondo cui il valore del recupero di produttività per l’anno 2015, legato all’adozione di dispositivi Mobile a supporto dei dipendenti, si fissa intorno ai 10 miliardi di euro nel 2015.
Internet, aprirà in Italia il principale snodo di connettività europeo
Wired

I data center modulari made in USA di Switch SUPERNAP arrivano in Italia: lo ha annunciato ufficialmente – dopo qualche mese dalle prime notizie a riguardo – SUPERNAP International, una partnership nata dall’intesa tra l’azienda statunitense costruttrice delle omonime soluzioni ad alta efficienza e l’ACDC Fund partecipato da Orascom TMT Investments e Accelero Capital.

Windows 10 sempre più universale fra Surface, Lumia e realtà virtuale. E spunta il rivale dei MacBook
Il Sole 24 Ore

C’era molta attesa per l’evento di lancio della nuova famiglia di dispositivi basati sulla nuova versione del sistema operativo “made in Redmond”. E, oggettivamente, le attese non sono andate deluse. Almeno in termini quantitativi, visto e considerato che le novità di prodotto messe in vetrina da Microsoft a New York sono state ben sei: i computer ibridi Surface Book e Surface Pro 4

“Digitale X la crescita”, la rivoluzione digitale per lo sviluppo del Paese
La Stampa

Un convegno per parlare di cultura dell’innovazione in Italia. L’incontro “Digitale X la Crescita. Facciamo il punto, Verifichiamo la Rotta”, organizzato da EY, si terrà a Capri l’8 e il 9 ottobre. L’obiettivo è stimolare la crescita del Paese grazie a un confronto tra temi di attualità, idee di business e pensiero visionario.

Jacquelline Fuller, n.1 di Google.org, conquistata dal Papa: “Travolgente”
La Repubblica

Via del Quadraro, periferia sudest della Capitale. Nel cortile di un edificio, non distante dalla sede stradale, campeggia un’insegna con una scritta a caratteri cubitali: ‘Google’. Ma cosa ci fa un cartello simile nel cuore di una tranquilla borgata romana? Tutto merito dell’arrivo nella Capitale di uno dei vertici del colosso californiano, Jacquelline Fuller, direttore di Google.org, il ramo dell’azienda che supporta organizzazioni no profit e investe in progetti a carattere sociale.

Sicurezza, per vincere è necessario anticipare le minacce
IctBusiness

Ad attacchi informatici sempre più sofisticati bisogna rispondere in modo coordinato ed efficiente, ripensando spesso da capo sicurezza e controlli e verificando quali sono gli asset e i dati più importanti da proteggere. Ad esempio, andrebbero introdotte misure per l’individuazione e la risposta in caso di incidente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...